Opere di Venturi e preziosi avori donati alla Fondazione Spadolini

Vittorio e Deanna Casucci hanno donato alla Fondazione Spadolini Nuova Antologia un fondo artistico contenente sculture di Venturino Venturi e oggetti d'arte in avorio provenienti da tutto il mondo. Una preziosa collezione di opere uniche condivisa con enti culturali del territorio.

Opere di Venturi e preziosi avori donati alla Fondazione Spadolini

Opere di Venturi e preziosi avori donati alla Fondazione Spadolini

FIRENZE

Un fondo artistico contenente sculture di Venturino Venturi e oggetti d’arte in avorio provenienti da tutto il mondo è stato donato da Vittorio e Deanna Casucci alla Fondazione Spadolini Nuova Antologia. La cerimonia è avvenuta ieri nella sede della Biblioteca Spadolini in via del Pian dei Giullari dove il fondo è già disponibile alla visione del pubblico. Ne fanno parte le sculture di Venturino Venturi "Pinocchio che saluta", "I progenitori", "Maternità", "Silvana al sole" e "Nudino". Alla Fondazione sono state donati anche diversi oggetti in avorio che i coniugi Casucci hanno acquistato in quaranta anni di viaggi in tutto il mondo, dalla Namibia al Botswana, dal Kilimangiaro all’Etiopia.

"Vittorio e Deanna – commenta Cosimo Ceccuti – hanno voluto condividere la passione di una vita con la nostra Fondazione e non solo, donando queste opere uniche a chiese e a diversi enti culturali del nostro territorio".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro