Enrico Rossi
Enrico Rossi

Firenze, 11 settembre 2019 - "Darò una mano se si potrà ottenere questo risultato che tanto sta a cuore al sindaco di Firenze: poi vediamo insomma, se è l'Italia che si candida credo che Roma da questo punto di vista abbia la priorità". Lo ha detto Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, parlando della possibile candidatura congiunta Firenze-Bologna per le Olimpiadi del 2032, alla trasmissione Centocittà su Radio1.

"Sono 'nazionalista', non nel senso di Salvini, ma nel senso che il Paese deve essere tenuto unito e ci sono ruoli differenti", ha spiegato Rossi, secondo cui peraltro "i 5 Stelle avranno dei dubbi" sul progetto.