Nuovo impianto di trigenerazione a Sesto Fiorentino: il Ministro si complimenta con Eli Lilly

Eli Lilly Italia ha investito 9 milioni di euro nella realizzazione di un impianto di trigenerazione da 4,3 MW a Sesto Fiorentino, con l'obiettivo di ridurre l'impatto ambientale. Il sistema fornisce al sito produttivo energia elettrica, vapore industriale e acqua refrigerata. Il Ministro dell'Ambiente ha congratulato Lilly per l'iniziativa.

Uno stabilimento decisamente ‘green’. È di oltre 9 milioni di euro l’investimento effettuato sulla sede di Eli Lilly Italia di Sesto per la realizzazione, da poco completata, di un impianto di trigenerazione da 4,3 Mega Watt con l’obiettivo dichiarato di avanzare nella tabella di marcia per raggiungere l’affidabilità e l’efficienza energetica riducendo al minimo l’impatto ambientale. Il nuovo sistema si aggiunge ai pannelli fotovoltaici esistenti, fornisce al sito produttivo il 90% del fabbisogno di energia elettrica, il 60% del vapore industriale e il 12% del fabbisogno di refrigerazione, garantendo la massima efficienza nella produzione di vapore industriale e acqua refrigerata. Per questo impianto Lilly ha ricevuto anche le congratulazioni del Ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin.