"Natale e Santo Stefano: Decine di Migliaia di Visitatori nei Luoghi della Cultura"

I luoghi della cultura italiana hanno accolto decine di migliaia di visitatori durante le festività natalizie, offrendo l'opportunità di scoprire le proprie radici e identità. Il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano fa un primo bilancio positivo.

"I numeri che stanno arrivando relativi alle aperture di Natale e Santo Stefano stanno dando ragione alla volontà di rendere disponibile il patrimonio culturale nazionale a chi, durante le festività, ha desiderato dedicare del tempo alla contemplazione della bellezza. Decine di migliaia di persone hanno varcato l’ingresso di una pinacoteca, una galleria o un sito archeologico in un viaggio che le ha portate, alla fine della visita, a essere più consapevoli delle proprie radici e della propria identità". A dirlo è il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, facendo un primissimo bilancio delle apertura dei luoghi della cultura per Natale e Santo Stefano. A Firenze, il museo (statale) più gettonato sono state le Gallerie degli Uffizi: agli Uffizi si sono registrati 8.101 visitatori a cui si devono aggiungere i 2.270 visitatori del Giardino di Boboli e i 2.192 che hanno scelto solo Palazzo Pitti. Altro scrigno d’arte che è stato preso d’assalto è la Galleria dell’Accademia: a vedere il David (e non solo) sono stati ben 5.332 visitatori.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro