"Musica dal grande schermo" con Lanzetta

Domani sera a Firenze, l'Orchestra da Camera Fiorentina presenta "Musica dal grande schermo" con musiche di Piovani, Morricone e Rota. In programma anche un omaggio alla poliziotta Emanuela Loi. Dirige il maestro Giuseppe Lanzetta, con Fernando Diaz al pianoforte e Marcello Nesi alla tromba solista.

Domani alle 21 nell’ Auditorium Santo Stefano al Ponte, l’Rochestra da Camera Fiorentina con Fernando Diaz al pianoforte e Marcello Nesi alla tromba solista, con la direzione del maestro Giuseppe Lanzetta, presenta musiche di Piovani, Morricone, Bacalov, e Rota. Da "La vita è bella" a "Nuovo Cinema Paradiso", da "C’era una volta in America" a "Il gattopardo". E ancora, "Il Padrino", "La leggenda del pianista sull’Oceano", "Amarcord", "Otto e mezzo". "Musica dal grande schermo" è l’omaggio alla settima arte e alle sue melodie che l’Orchestra da Camera Fiorentina presenta domani.

Prevendite online sul sito ufficiale www.orchestradacamerafiorentina.it, su www.ticketone.it e nei punti Box Office Toscana (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita). Biglietti disponibili anche presso "Opera Your Preview". Riduzioni per studenti, over 65 e soci Unicoop Firenze. Alla serata parteciperà una delegazione del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap) di Firenze. In occasione del "Memorial Day" – evento nato per commemorare le vittime delle stragi di mafia del 1993 a Palermo – sarà proposto un monologo dedicato a Emanuela Loi, la coraggiosa poliziotta che seguiva il giudice Paolo Borsellino e che fu uccisa dalla mafia insieme agli altri membri della scorta.

Il testo è stato curato dal gruppo Donne del Sap di Firenze e dall’attrice Adele Scuderi: un omaggio alla dedizione e al sacrificio per il bene comune della coraggiosa poliziotta. "Musica dal grande schermo" è una cavalcata attraverso celebri partiture che Nicola Piovani (vincitore del premio Oscar per la miglior colonna sonora), Ennio Morricone e Nino Rota hanno regalato al cinema. Sul podio dell’Orchestra da Camera Fiorentina sale il maestro Giuseppe Lanzetta (che cura anche gli arrangiamenti), solisti due giovani, straordinari, talenti: Fernando Díaz al pianoforte Marcello Nesi alla tromba. Pianista, compositore e arrangiatore, Díaz si è laureato in pianoforte all’Università di Colima per poi perfezionarsi al Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Formatosi con Luca Pieraccini al Conservatorio Cherubini, Marcello Nesi ha collaborato col maestro Alan Freiles e l’orchestra Nuova Europa.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro