Morto l'avvocato Bevacqua, difese Pacciani

Aveva 82 anni. La camera ardente è stata allestita nella chiesa di piazza Savonarola a Firenze dove si terranno i funerali

L'avvocato Rosario Bevacqua insieme a Pietro Pacciani (Foto Ansa)

L'avvocato Rosario Bevacqua insieme a Pietro Pacciani (Foto Ansa)

Firenze, 17 gennaio 2016 - E' morto a Firenze all'età di 82 anni l'avvocato Rosario Bevacqua, noto ai più per essere stato uno dei difensori di Pietro Pacciani nel processo per i delitti del mostro di Firenze.

Il penalista si è sempre detto convinto dell'innocenza del contadino di Mercatale Val di Pesa. Aveva scritto il libro 'Diario di una difesa, ovvero l'innocenza del mostro'. Tra le ultime richieste quella di non mandare i resti di Pacciani in un ossario, ma di estrarne almeno il Dna per qualsiasi evenienza investigativa.

Ma sono molti i casi seguiti dal penalista, tra cui anche quello di Maria Luigia Redoli, definita la 'circe' della Versilia, condannata all'ergastolo per l'omicidio, nel luglio '89, al Forte dei Marmi, del marito Luciano Iacopi.

La camera ardente è stata allestita nella chiesa di piazza Savonarola a Firenze dove martedì, alle 15,30, si terranno i funerali.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro