Morta Sandra Cerbai. Una vita di politica

Borgo San Lorenzo piange la scomparsa di Sandra Cerbai, figura politica e culturale di spicco nel Mugello. Insegnante, scrittrice e attivista socialista, si distinse per il suo impegno nella difesa dei diritti, dei servizi e della memoria storica.

Borgo San Lorenzo piange Sandra Cerbai, figura di rilievo del panorama politico mugellano. Insegnante, scrittrice, di area socialista, si impegnò nella politica e venne eletta in consiglio comunale a Borgo San Lorenzo e poi nominata nell’assemblea dell’Unione Montana dei Comuni del Mugello. Negli ultimi anni, Sandra Cerbai si era impegnata con determinazione quale presidente del Comitato per la salvaguardia dell’Ospedale del Mugello, sollecitando l’inizio dei lavori alla struttura e denunciando l’impoverimento dei servizi, e si era resa attiva nelle iniziative contro il gioco d’azzardo. Suo un libro dove racconta la storia dell’eccidio di Padulivo, ripubblicato di recente. Anche l’amministrazione comunale borghigiana la ricorda: "A lungo Consigliera comunale, donna appassionata e impegnata per il proprio paese in difesa dei diritti, dei servizi e della memoria della Resistenza".

P.G.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro