Antonio Mazzeo, presidente del consiglio regionale toscano
Antonio Mazzeo, presidente del consiglio regionale toscano

Livorno, 30 novembre 2020  - «Ho voluto rendere omaggio stamani per la Festa della Toscana a tutti i simboli di tutti i Comuni della nostra regione per testimoniare che la nostra comunità è caratterizzata da tante peculiarità ma unite in una comunità civica e solidale di cui è testimonianza il Decreto leopoldino del 1786 del primo stato al mondo abolire la pena di morte».

Lo ha detto il presidente del consiglio regionale toscano Antonio Mazzeo, al termine della visita al santuario della Madonna di Montenero, patrona della Toscana, e dove si trova la 'galleria dei comunì, unico luogo dove sono depositati tutti gli stemmi ufficiali del comuni toscani. «Nello stesso tempo - ha aggiunto - ho voluto rivolgere una preghiera alla Madonna insieme al vescovo di Livorno, Simone Giusti, affinché protegga la Toscana e i toscani in questo momento così complicato e difficile in cui siamo in prima linea a combattere per dei diritti fondamentali il diritto alla salute e il diritto al lavoro».