Firenze, 20 maggio 2019 - Accertamenti della polizia sono in corso dopo gli scontri avvenuti ieri in piazza della Repubblica a Firenze in occasione della manifestazione contro la presenza in città di Matteo Salvini. Secondo quanto appreso, sarebbero alcune decine le persone, non ancora tutte identificate, che potrebbero essere denunciate. I reati ipotizzati sarebbero oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Nel corso dei tafferugli, sempre secondo quanto appreso dalle forze dell'ordine, alcuni poliziotti sono rimasti contusi, tra cui due agenti del reparto mobile di Padova, in servizio a Firenze in occasione della manifestazione.