Alluvione, Giani: “1,9 miliardi di danni, inviata relazione a Curcio”

Il presidente della Regione: “Con i 110 milioni per le somme urgenze superiamo i 2 miliardi”

Alluvione in Toscana, danni
Alluvione in Toscana, danni

Firenze, 11 dicembre 2023 - A causa dell'alluvione del 2 e 3 novembre "i danni sono di 1,9 miliardi per quello che riguarda famiglie e imprese". Lo ha affermato Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana e commissario per l'emergenza, che oggi ha inviato la relazione dei danni al capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. "Se ci mettiamo i 110 milioni di ordinanze per la somma urgenza - ha detto Giani, a margine della presentazione del progetto Eye -, ovvero quei lavori che la legge consente in affidamento diretto da parte del sindaco, del Genio civile che risponde alla Regione, per rimediare al crollo degli argini o a quelle situazioni di pericolo che ancora si possono paventare, si superano i 2 miliardi". Il governatore ha osservato che "dopo sostanzialmente un mese nel 95% del territorio non c'è più un cumulo di rifiuti, le strade sono pulite, è ripresa l'attività. Questo grazie alla laboriosità di una Toscana che ha mostrato di essere regione, con i suoi cittadini, di prim'ordine nel saper affrontare anche momenti difficili come è stato quello dell'alluvione, nel sapersi dare subito da sola lo stimolo per ripartire".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro