Larissa Iapichino, record del mondo (Colombo/Fidal)
Larissa Iapichino, record del mondo (Colombo/Fidal)

Ancona, 20 febbraio 2021 - Ad appena 18 anni e mezzo Larissa Iapichino entra sempre più nella storia dell'atletica internazionale: l'atleta fiorentina salta un clamoroso 6,91 nel lungo. Con questo salto, ai campionati italiani assoluti indoor di Ancona, eguaglia il record italiano indoor (detenuto da sua madre Fiona May, ottenuto nel 1998 a Valencia) e realizza il record del mondo under 20 indoor che apparteneva alla leggenda tedesca Heike Drechsler con 6,88 dal 1983. È una misura straordinaria, miglior salto al mondo del 2021 e standard olimpico per i Giochi di Tokyo. 

Il video dell'impresa di Larissa Iapichino (Video Fidal /Atletica Italiana Tv)

"Sono emozionatissima, è arrivato tutto insieme, in realtà mi sento ancora una cucciola tra le leonesse _ dice a fine gara Larissa _  All'inizio ero un po' scarica, poi ho trovato in pedana salto dopo salto le energie necessarie. E poi è arrivato l’incredibile ... non ho parole, sono al settimo cielo"

Due settimane fa, sempre ad Ancona, con 6.75 aveva battuto il record italiano under 20 al coperto con 6,75. 

Larissa, cresciuta nella Firenze Marathon e recentemente passata alle Fiamme Gialle, è figlia di Gianni Iapichino (già primatista e pluricampione italiano di salto con l’asta) e Fiona May (che ha vinto due ori mondiali e due argenti olimpici nel lungo), ma ormai è un talento dalle grandi prospettive che brilla di luce propria anche grazie all'ottimo lavoro del suo allenatore Gianni Cecconi.