Svaligia un appartamento, ma suona l’allarme. Trentenne arrestato

E’ accaduto nella zona di Novoli dove. Il sistema ha attivandosi ha allertato i carabinieri che hanno bloccato il ladro

L'intervento dei carabinieri (Foto di repertorio)

L'intervento dei carabinieri (Foto di repertorio)

Firenze, 24 marzo 2024 – E’ riuscito a introdursi in un appartamento e a saccheggiarlo, ma senza considerare l’allarme. Il sistema attivandosi ha infatti allertato i carabinieri che hanno arrestato il ladro prima che potesse fuggire con la refurtiva. E’ accaduto a Firenze, nella zona di Novoli. Il 31enne, di origine georgiana, al momento del fermo si trovava ancora nelle scale del palazzo. Alla vista dei militari si è disfatto di alcuni monili che  sono stati recuperati dai carabinieri. Poi in casa è stato trovato anche uno zaino pieno di oggetti in argento che il 31enne presumibilmente ha abbandonato perché sorpreso dal sistema anti-intrusione che si è messo a suonare. Per il 31enne sono scattate le manette, e così come disposto dal Pm di turno del Tribunale di Firenze è stato portato in carcere a Sollicciano. 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro