La bellezza dell’artigianato. Arriva la rassegna di Cna

L’evento in Oltrarno mette al centro il made in Italy con laboratori e mostre. Cioni (presidente): "Strumento utile per ribadire la centralità del comparto".

La bellezza dell’artigianato. Arriva la rassegna di Cna

La bellezza dell’artigianato. Arriva la rassegna di Cna

È stata inaugurata ieri tra gli applausi e gli occhi sbalorditi di chi c’era, Eternal Essentials, la rassegna organizzata da Cna Firenze Metropolitana e Comune di Firenze, in programma fino al 15 ottobre. Quasi tre settimane per accendere i riflettori sul Made in Italy nella città che è una delle capitali mondiali dell’artigianato, e più esattamente nell’Oltrarno, la zona che un tempo era il quartier generale del comparto. L’apertura con The Timeless Time, una performance di moda e di danza curata dallo stilista Noell Maggini e dalla Compagnia Colonna che si è svolta a cielo aperto in piazza del Carmine. Venti gli outfit presentati da modelle e modelli posizionati su grandi cubi, mentre le danzatrici di Compagnia Colonna hanno dato vita, sulle note di Casta Diva di Vicenzo Bellini, ad una coreografia di danza acrobatica sospese su un palo che svettava sulla piazza.

Una performance arricchita dall’esibizione live della violoncellista Naomi Berrill. "Venti outfit realizzati con i capi e gli accessori di 23 imprese artigianali – spiega Tiziana Trillo, coordinatrice di Cna Federmoda e direttore artistico della rassegna –. Sono quelle che hanno partecipato al progetto Timeless: quattro fashion film che raccontano, in maniera evocativa, la centralità dell’artigianato nell’ambito della produzione di accessori e capi di abbigliamento, esaltando l’unicità e autenticità del prodotto artigianale fiorentino come una delle massime espressioni del Made in Italy nel mondo. L’ultimo film sarà presentato nel corso della rassegna il 4 ottobre".

In cartellone tantissimi eventi gratuiti: performance di moda e danza, workshop sui tanti mestieri della moda (e non solo), mostre sull’hand made, fashion film, tavole rotonde, videoinstallazioni, visite guidate a laboratori artigiani e ai monumenti storici della città e momenti di puro divertimento per tutti, italiani e stranieri in alcuni dei luoghi più iconici dell’Oltrarno fiorentino. "Un viaggio alla riscoperta dei segreti e della maestria di tanti dei più rinomati laboratori artigiani e delle bellezze della città - aggiunge Giacomo Cioni, presidente di Cna Firenze Metropolitana – Uno strumento utile per tornare a ribadire la centralità di un comparto che racchiude l’essenza della storia del nostro territorio e che lo caratterizza da un punto di vista economico, culturale e sociale".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro