Firenze, 7 settembre 2019 - E' un ragazzo fiorentino di 27 anni, Lorenzo Lunghi, la vittima dell'incidente avvenuto nella mattina di sabato sulla corsia nord dell'A12, Genova-Rosignano, tra Carrara e Sarzana. Il giovane, conosciutissimo negli ambienti del basket, lavorava in una ditta di catering i cui furgoni sono stati travolti da una cisterna adibita al trasporto di olii alimentari che in quel momento era vuota.

false

Da appurare la dinamica. I furgoni si erano fermati perché la ruota di uno di questi era sgonfia. Il gruppo stava andando verso Fivizzano per l'allestimento di un banchetto. L'autostrada si è subito bloccata. Decine le chiamate degli automobilisti al 118. Il giovane è stato subito soccorso ma è stato inutile ogni tentativo di rianimazione.

Molto attivo e conosciuto nel mondo del basket fiorentino, il ragazzo faceva parte del gruppo del Pino Dragons. Era attualmente un collaboratore della squadra che milita in serie B ma da molti anni faceva parte della grande famiglia del Pino Dragons, fin da piccolo come giocatore, poi come allenatore. 

Nell'incidente sono rimaste ferite altre otto persone. Cinque delle quali erano con la vittima. Sono tutti della zona di Firenze. Una donna di 54 anni è stata portata in codice rosso all'ospedale di Cisanello. Altre quattro persone, tra i 21 e i 55 anni, sono state portate invece all'ospedale di Massa.