Il Vento (Multiforme) porta in scena il circo

Quattro spettacoli evocativi, poetici e irriverenti sull’essenza dell’essere umano.

Il Vento (Multiforme) porta in scena il circo

Il Vento (Multiforme) porta in scena il circo

Danza, clownerie, narrazione, musica e tanto altro. Prende il via "Vento Multiforme", rassegna internazionale di circo contemporaneo ideata da Cirk Fantastik! che propone quattro spettacoli evocativi, poetici e irriverenti. Si parte stasera alle 21 con la compagnia "eia" che porta al teatro Puccini il suo "Nuye", premiato come miglior spettacolo di circo da sala 2022 ai premi Zirkolika di Catalogna. Un circo umano, con coreografie di sei acrobati, dove tutto si svolge tra acrobazie su un palco occupato da una parete modulare che prende vita con buchi, botole, porte e un trampolino. Il 24 ottobre, sempre al Puccini, la compagnia Piergiorgio Milano sarà in scena con "White Out - La conquista dell’inutile", spettacolo che fonde danza contemporanea, circo di creazione e alpinismo, con un forte carattere cinematografico e teatrale. Tre interpreti danno vita alla narrazione di una tragedia di montagna affrontando i temi della morte, dell’amicizia, del rischio e della fiducia. Il 28 e 29 ottobre Vento Multiforme si sposta a InStabile Cahapiteau: qui Teatro Necessario propone "Clown in libertà". Infine il 25 e 26 novembre sarà la volta di "Spettacolare conferenza - Cir-conferenza. Teoria, Prassi e Vita di un circense contemporaneo".

Maurizio Costanzo