Telecamera puntata sul giardino di casa Renzi e commento: “Ecco i suoi figli che giocano con gli amici”. E un racconto su come le cinque sagome in tenuta sportiva che saltano intorno a una rete da pallavolo sarebbero arrivate, al campetto di via Tacca dietro la villa dell’ex premier (“con la scorta”) e il mancato rispetto di distanze e precauzioni, in...

Telecamera puntata sul giardino di casa Renzi e commento: “Ecco i suoi figli che giocano con gli amici”. E un racconto su come le cinque sagome in tenuta sportiva che saltano intorno a una rete da pallavolo sarebbero arrivate, al campetto di via Tacca dietro la villa dell’ex premier (“con la scorta”) e il mancato rispetto di distanze e precauzioni, in epoca di coronavirus e di misure anticontagio.

Questo in sintesi il contenuto di un video di un minuto e mezzo girato in una bella giornata assolata, da una finestra di un vicino di casa, che ieri è diventato virale sui social media. Così virale che dev’essere arrivato pure al diretto interessato, Matteo Renzi. Così, nella girandola pazza dei telefonini, in serata è arrivato anche l’audio del leader di Italia Viva, che chiede a sua volta di far girare la risposta a quella che bolla come l’ultima fake news in suo danno.

"Forse anche a voi è arrivato un video in cui si dice che io utilizzerei i mezzi della scorta per andare a prendere gli amici dei miei figli e far loro giocare le partite in barba alla quarantena violando le leggi e le regole. E’ l’ennesimo incredibile, vergognoso attacco che devo subire e che deve subire soprattutto la mia famiglia. Non c’è nessuna macchina. C’è un vicino di casa che sarà denunciato in sede civile e penale, che non soltanto vìola ogni tipo di regola registrando un video con minorenni in casa altrui, ma soprattutto dice falso quando dice che sono cinque persone amiche dei figli di Renzi. Chi guarda il video, riconosce che ci sono i miei tre figli, e i due presunti amici siamo io e Agnese, babbo e mamma. Siamo noi cinque, una famiglia che sta vivendo la quarantena e che avendo la fortuna di aver un giardino è fuori, dentro il rispetto di tutte le regole. Però è costruita una storia che infama e inquina".