Genk-Fiorentina, scontri tra tifosi prima della partita

Tafferugli fuori dallo stadio. Un gruppo di tifosi viola bloccato dalle forze dell’ordine

Firenze, 21 settembre 2023 – Scontri tra tifosi in strada prima del fischio d’inizio tra Genk e Fiorentina. I supporter belgi si sono incrociati con i viola per alcuni minuti lungo la strada che porta allo stadio Cegeka Arena. 

Un gruppo di tifosi viola è stato bloccato dalle Forze dell'ordine nella zona del parcheggio del settore ospiti, all'esterno dello stadio. Si tratterebbe di una misura che le autorità di polizia belga hanno preso per identificare i possibili autori dei tafferugli.

"Circa un centinaio di tifosi italiani sarebbero stati arrestati e salteranno la visione della partita", ha detto il portavoce della squadra di calcio del Genk, Iben Sempels al portale belga Hln.

I circa cento tifosi viola sono stati rilasciati in serata dalle autorità di polizia. Le Forze dell'ordine avevano inizialmente bloccato una parte consistente dei supporter ospiti arrivati in Belgio per sostenere la squadra gigliata per procedere alla loro identificazione, dopo gli scontri avvenuti con i tifosi del Genk in una delle vie che portano alla Cegeka Arena. L'identificazione è stata effettuata dalla polizia belga all'interno di alcuni pullman noleggiati dagli stessi supporter viola. Una volta terminati gli accertamenti e conclusasi la partita fra Genk e Fiorentina (2-2), sono stati rilasciati, liberi di tornare in Italia.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro