Furti nelle case, in manette i tre ladri seriali

I carabinieri hanno arrestato dei cittadini albanesi per una scia di colpi violenti .

Furti nelle case, in manette i tre ladri seriali
Furti nelle case, in manette i tre ladri seriali

Una serie di furti violenti avvenuti a gennaio all’interno di abitazioni nella zona del Chianti tra Firenze e Siena aveva gettato nello sgomento numerosi cittadini. Poi la denuncia di una donna di Greve in Chianti aveva fornito elementi determinanti per le indagini. E fine gennaio i carabinieri hanno arrestato tre albanesi, di età compresa fra i 25 e 30 anni, accusati di far parte di un sodalizio criminale specializzato in furti in abitazione. I tre sono stati sorpresi all’alba mentre ancora dormivano in un’abitazione di Firenze dove i carabinieri hanno recuperata gran parte della refurtiva rubata dai banditi . In particolare quelli messi a segno il 30 gennaio a Greve in Chianti e San Casciano. Erano stati rubati gioielli e pietre preziose che adesso saranno restituiti ai proprietari. Tra i particolare che hanno condotto i carabinieri ai tre albanesi, due quali con precedenti, una vettura di grossa cilindrata usata per i furti: uno rimaneva in macchina a controllare, gli altri due entravano in azione sfondando gli accessi delle case con arnesi da scasso come martelli di grosso calibro, smerigliatrici, scalpelli e piedi di porco. Attrezzi tutti recuperati al momento dell’arresto dei tre che adesso si trovano a Sollicciano.

AnSet

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro