Fuga di gas, sui social la rabbia degli automobilisti: “Bloccati per tre ore”

La pioggia aveva già messo a dura prova il traffico, ma quanto accaduto in piazza della Libertà ha letteralmente scatenato la furia del popolo del web

Fuga di gas in piazza della Libertà, traffico impazzito (Giuseppe Cabras/New Press Photo)

Fuga di gas in piazza della Libertà, traffico impazzito (Giuseppe Cabras/New Press Photo)

Firenze, 24 ottobre 2023 – Un utente, sul frequentatissimo gruppo Facebook “Traffico Firenze”, a un certo punto scrive: “Va bene tutto, ma qualcuno si è accorto che abbiamo rischiato una strage?”. Chi era sui viali oggi pomeriggio ha vissuto un’esperienza che difficilmente riuscirà a dimenticare. A causa di una fuga di gas in piazza della Libertà, la città di Firenze è rimasta letteralmente paralizzata. Strade chiuse, code e caos, ma anche il timore che potesse verificarsi un’esplosione. Per questo 70 persone sono state evacuate nell’attesa che il personale di Toscana Energia provvedesse a riparare il guasto.

Leggi anche: Firenze, fuga di gas in piazza della Libertà. Strade chiuse e città paralizzata

E però, sui social, si è letteralmente scatenata la rabbia degli automobilisti. Tutti bloccati nel traffico senza alcuna possibilità di muoversi. “Da Novoli a viale Milton un’ora e cinquanta”, fa notare un utente su Traffico Firenze. “Aprite le Ztl! Fate defulire il traffico attraverso le Ztl!”, invoca un altro automobilista su Facebook.

Nel mirino ci sono ovviamente gli amministratori, Nardella in primis, a cui vengono rivolti commenti irripetibili. Ma c’è anche chi si mette a dare info di servizio, come Sara che parla della situazione in fondo a via Salviati e dice che la salita verso la Badia fiesolana che aveva “puntato come via di fuga” è chiusa. “Si può andare a destra (sconsiglio) o a sinistra – scrive ancora – verso le Caldine per poi passare da Fiesole, per ora scelta azzeccata, fino a piazza Edison almeno si arriva”. Il messaggio è delle 20 circa.

Altri fanno notare come la viabilità alternativa, specialmente quella nella zona di Careggi e via Bolognese, sia andata letteralmente in tilt. “Siamo tutti bloccati nel traffico, vi prego evitate di passare di qui”.

E tra gli automobilisti che chiedono informazioni agli altri utenti di Facebook, chi arriva pensando che il blocco sia causato dalla pioggia e chi la prende a ridere c’è anche chi, molto più onestamente, si limita a commentare: “Qualcuno che abita in zona mi ospita per la notte?”

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro