Front office della Corte d’Appello aperto un’ora al giorno: avvocati in stato d’agitazione

Gli avvocati della Camera Penale di Firenze protestano contro la gestione del "front office" della Corte d'Appello: aperto un'ora al giorno, limita l'accesso ai fascicoli e comprime i tempi difensivi. Astensione non esclusa.

Front office della Corte d’Appello aperto un’ora al giorno: avvocati in stato d’agitazione
Front office della Corte d’Appello aperto un’ora al giorno: avvocati in stato d’agitazione

Gli avvocati della camera penale di Firenze e degli altri fori del distretto toscano hanno dichiarato uno stato di agitazione contro la gestione del “front office“ della corte d’appello: lo sportello è aperto un’ora al giorno, dalle 12 alle 13, in pratica lo stesso “regime“ dell’era covid. "Circostanza - dice la Camera Penale di Firenze, presieduta da Luca Maggiora - che limita eccessivamente l’accesso di avvocati e cittadini ai fascicoli processuali e comprime illegittimamente i tempi necessari per la redazione degli atti difensivi. E’ inaccettabile che un ufficio, strategico per il servizio essenziale che offre in seno al distretto della Corte di Appello, sia così gravemente sottodimensionato ed osservi un’ora sola al giorno di apertura al pubblico". Non viene esclusa un’astensione.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro