Firenze multietnica. I dieci anni della svolta: 20mila giovani stranieri hanno preso residenza

La recente impennata nella trasformazione della popolazione. Poco più della metà degli stranieri under 35 è qui solo dal 2019

Firenze, 29 ottobre 2023 – A Firenze abitano 58.349 stranieri, praticamente l’equivalente della popolazione di tutta Siena. ’Incapsulati’ nel numero complessivo di residenti della città – al 30 settembre 366.993 – arrivano a rappresentarne più del 15%.

La trasformazione del tessuto sociale cittadino, prima lenta poi repentina, è confermata da alcuni dati che emergono dal bollettino della rete civica di Palazzo Vecchio. In sostanza se il trend di crescita della comunità straniera è rimasto sostanzialmente immutato indicativamente dal 2008 al 2018 negli ultimi cinque anni si è registrata un’autentica impennata.

Premessa spicciola: la popolazione fiorentina sta invecchiando e tende sempre più a spostarsi fuori dalle ’mura’ cittadine (specialmente le giovani coppie che incontrano difficoltà a trovare immobili da acquistare per il caro prezzi) e a ringiovanirla sono gli innesti di cittadini stranieri. Dal bollettino si evince che la popolazione straniera dei giovani under 35 è di 24.562 persone.

Poco più della metà di loro risiede a Firenze da non più di quattro anni e si supera l’80% se si considerano i dieci anni di residenza.

In sostanza dal 2013 a oggi in città hanno preso casa quasi ventimila stranieri (19.168). Impressionante la crescita esponenziale. Gli under 35 che risiedono a Firenze da più di 15 anni sono appena 1.212. I residenti da appena un anno sono 3.332 (nel dettaglio 1.808 sono uomini e 1.524 donne), da almeno due 3.111, da tre 2.212

Le nazionalità più presenti fra gli stranieri under 25 sono la Cina (3.360 persone, la maggior parte delle quali sono concentrate nel Quartiere 5 e comunque a ridosso dei confini comunali che guardano verso gli insediamementi produttivi della Piana e di Prato), il Perù (2.628), la Romania (2.568) e l’Albania (2.349). Interessante estendere la valutazione togliendo il vincolo dell’età. La graduatoria cambia. Complessivamenbte infatti la comunità più numerosa è quella rumena con 4.177 famiglie, seconda resta quella peruviana con 2.851 mentre quella cinese ’scivola’ al terzo posto (2.818 le famiglie totali).

Curiosità: sono pochissimi in città i giovani residenti di nazionalità francese (solo 247) e ancora meno gli statunitensi che superano di poco le 200 unità.

Complessivamente dall’inizio dell’anno alla fine dell’estate i residenti della città sono diminuiti di 507 unità. Delle 29.303 famiglie straniere che abitano a Firenze 5.220 hanno figli minorenni, da un minimo di uno a un massimo di 7. Il 60,3% ha un solo figlio minorenne, il 30,5% ne ha due e il 7,5% ne ha tre. In totale coprono oltre il 98% delle famiglie straniere con figli minori.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro