Firenze dedica una via al professor Staderini

Scomparso nel 2010 è è stato per sette anni presidente della Corte dei Conti

La via dedicata al professor Staderini
La via dedicata al professor Staderini

Firenze, 6 febbraio 2024 - Una via di Firenze, nell'area di San Donato, è stata intitolata al professor Francesco Staderini, per sette anni presidente della Corte dei Conti, scomparso nel 2010. A lui è stata dedicata una delle nuove strade nell'area di San Donato, a Novoli. Alla cerimonia erano presenti la moglie, Giuliana Staderini, il sindaco Dario Nardella, l'assessora alla toponomastica Maria Federica Giuliani, la prefetta Francesca Ferrandini, Guido Carlino, presidente della Corte dei Conti, Pio Sivestri procuratore generale della Corte dei Conti, Aldo Carosi vicepresidente emerito della Corte Costituzionale, Maria Annunziata Rucireta, presidente della sezione controllo della Corte dei Conti Toscane, il presidente della corte d'appello Alessandro Nencini, i consiglieri comunali Alessandra Innocenti  e Andrea Asciuti e il consigliere del Quartiere 5 Filippo Ferraro.   "Il professor Staderini - ha sottolineato il sindaco Nardella - è uno dei simboli dell'impegno delle istituzioni dal punto di vista della gestione della cosa pubblica e ha diretto con grandissima professionalità la Corte dei Conti". "La  giustizia contabile - ha aggiunto - è un presidio fondamentale della nostra democrazia: il denaro pubblico è la cosa più sacra che un amministratore ha il compito di gestire. E anche questo ci aiuta a riflettere sul lavoro del giudice Staderini".       "E' stato un grande presidente della Corte dei Conti - ha ricordato l'assessora Giuliani - ed un attento studioso del mondo delle autonomie e degli enti locali in particolare. Questa intitolazione è un modo per ricordarlo non solo come grande magistrato ma anche, e soprattutto, come uomo di grande spessore". 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro