MAURIZIO COSTANZO
Cronaca

Figline Valdarno, inaugurato lo sportello psicologico gratuito

Sarà aperto il venerdì mattina al centro sociale Il Giardino

Dottore (foto di repertorio)

Dottore (foto di repertorio)

Figline Valdarno, 19 aprile 2024 - Uno sportello psicologico gratuito e aperto a tutti dove trovare ascolto e consigli competenti. È quello promosso dalla cooperativa Nomos e dall'associazione Il Giardino, realizzato grazie al contributo della Società della Salute Fiorentina Sud Est, inaugurato oggi a Figline Valdarno al centro sociale Il Giardino in via Roma. “E' uno sportello di prima accoglienza per chiunque, dai 18 anni in su, senta la necessità di avere un supporto psicologico, per ogni tipo di disagio o problematica. Vuole offrire un servizio di ascolto attivo e senza giudizio per affrontare le difficoltà emotive e psicologiche degli utenti e dare un orientamento verso servizi di psicologia ed altro del territorio" spiega Gaia Guidotti, vicepresidente Nomos. Il servizio è gratuito.

Chi vuole può rivolgersi liberamente allo sportello, il venerdì mattina dalle 9 alle 12 (anche senza appuntamento): qui avrà un colloquio, o più di uno, con una psicologa che offrirà un primo supporto e poi indirizzerà ai servizi, privati o pubblici, più adatti presenti sul territorio. "Il progetto nasce dalla constatazione di un aumento del disagio tra la popolazione in ogni fascia sociale e di età. Lo vediamo quotidianamente nella nostra esperienza diretta e lo conferma un'indagine dell'Ordine degli Psicologi della Toscana: nel 2023 tra le psicologhe e gli psicologi toscani il 73% ha registrato un incremento delle richieste, soprattutto per sintomatologia ansiosa (50%), problemi relazionali (20%) e depressione (11%). L'incremento interessa principalmente i giovani tra i venti e i trent’anni (44%), ma è trasversale a ogni fascia di età” afferma Guidotti. Il taglio del nastro, oggi, è stato accompagnato da una mattinata di confronto a cui hanno partecipato Simone Naldoni, direttore Sds Fiorentina Sud Est, Giudo Olmastroni, presidente dell'associazione Il Giardino, Gaia Guidotti, vicepresidente di Nomos, Elena Poli, psicologa di Nomos, Giulia Mugnai, sindaca di Figline e Incisa Valdarno, Pietro Giunti, sindaco di Reggello, Giacomo Certosi, sindaco di Rignano, Maria Grazia Mori, medico e coordinatrice della Aft Valdarno, Barbara Prota, assistente sociale Sds Fiorentina Sud Est. "Con lo sportello presentato questa mattina arricchiamo ulteriormente i servizi di cura presenti sul territorio, che ha già dimostrato una grande attenzione al tema della salute mentale. Oltre infatti allo psicologo messo a disposizione dal Calcit, come Comune abbiamo attivato per il secondo anno di fila – spiega Giulia Mugnai, sindaca di Figline e Incisa Valdarno - il progetto Psicologo on the road, che consiste nella possibilità per i nostri residenti di effettuare 5 visite gratuite a bordo di un camper a Figline e a Incisa, oltre alle consulenze riservate all'Istituto Vasari. Avere uno sportello anche al centro sociale Il Giardino, punto di riferimento per la nostra comunità, specie la parte più fragile e in là con gli anni, ci consente quindi di avere un ulteriore presidio sul territorio comunale in tal senso. Ringrazio quindi la Società della Salute, di cui il nostro ente fa parte, per la sensibilità e per il contributo economico in supporto a questa iniziativa, che rappresenta un esempio concreto di come questo organismo intercomunale possa contribuire ad ampliare i servizi sociali".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro