The State of the union (Pressphoto)
The State of the union (Pressphoto)

Firenze, 6 maggio 2015 - Politiche economiche, sociali e culturali dell'unione europea. Intorno a questi temi si articola la quattro giorni 'The State of the union' organizzata dall'European University Institute e aperta oggi (fino al 9 maggio) a Villa Salviati e poi alla Badia Fiesolana. Durante la quattro giorni, inserita nel più ampio programma del Festival d'Europa, economisti, accademici e figure di primo piano del panorama internazionale discuteranno del ruolo dell’Europa nell’attuale scenario geopolitico e di una nuova Dichiarazione Schuman per il XXI secolo.

«Alcide De Gasperi ha avuto una visione talmente lungimirante che vale per l'oggi come valeva 50 anni fa». A dirlo l'ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che, con il suo arrivo a villa Salviati per l'inaugurazione del nuovo centro intitolato a De Gasperi all'Istituto Universitario Europeo, ha di fatto inaugurato il primo appuntamento di 'The State Of The Union'. L'ex presidente ha poi parlato di politica estera, sostenendo che «gli strumenti ci sono, quello che manca è la volontà politica». Di Grecia - «ha imbrogliato i conti e glielo hanno lasciato fare» -, Libia - «o ricostruiamo lo Stato libico o la pace sarà impossibile» - e crisi Ue «facciamo anche un esame di coscienza dei nostri Paesi prima di parlare della crisi dell'Ue» - ha parlato invece Romano Prodi, seguito poi dagli interventi di Giuliano Amato «pensiamo che una risposta da parte dell'Europa all'insicurezza sarebbe essenziale per creare solidarietà tra i suoi cittadini».

Tra gli ospiti più attesi dei prossimi giorni ci sono il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, l’alto rappresentante dell'Unione Europea per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, Federica Mogherini, il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni, il primo ministro greco Alexis Tsipras, il primo ministro portoghese Pedro Passos Coelho, l’ambasciatore degli Stati Uniti presso l’Unione Europea, Anthony Luzzatto Gardner. Tutto il dettaglio del programma a questo link.