Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 mag 2022

Campi, Festa dell'educazione civica a Villa Montalvo. Il programma

Iniziativa per coronare il progetto 'Costruiamo insieme il cittadino del futuro'

18 mag 2022
La presentazione della Festa dell'educazione civica
La presentazione della Festa dell'educazione civica
La presentazione della Festa dell'educazione civica
La presentazione della Festa dell'educazione civica

Campi Bisenzio, 18 maggio 2022 - A Villa Montalvo, a Campi, domenica 22 maggio è di scena la Festa dell'educazione civica. L'appuntamento arriva a conclusione di un intero anno di attività, dedicata all'educazione civica, curata dalla Proloco Pro Campi che si è svolta nelle scuole del territorio, coinvolgendo i tre istituti comprensivi statali (Rita Levi Montalcini, Margherita Hack, Giorgio La Pira) e il paritario Suore Serve di Maria Santissima Addolorata.

'Costruiamo insieme il cittadino del futuro' è il nome del progetto che in molti casi è entrato di diritto nella didattica (con l'inserimento nel Pof, piano dell'offerta formativa), e che vista la grande adesione sarà riproposto il prossimo anno scolastico.

La festa del 22 maggio è stata presentata oggi, nella sede della Pro Campi, dal presidente della Pro Campi Gianni Panerai, dalla professoressa Panaiula Gallazzi che insieme alla maestra Diletta Papini ha curato e coordinato l’organizzazione del progetto, da Franca Frati presidente sezione soci Coop Campi, da Rosa Chieffo dell'associazione 'Mamme amiche', da Patrizia Lombardi direttore commerciale di 'Fare Centro Insieme' e dalle assessori Monica Roso (Cultura e Istruzione) ed Ester Artese (Pari Opportunità).

"Partendo dal concetto di base che i bambini sono i cittadini del futuro ho proposto il progetto alle scuole che hanno aderito con grande entusiasmo - racconta Gallazzi -. Così abbiamo lavorato su tre argomenti di impegno civile, legati rispettivamente ad altrettante giornate internazionali, ovvero i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, le donne nella scienza e il rispetto della terra".

Al progetto hanno preso parte con piacere molti esperti tra cui Jessica Moroni per l'Unicef, Ettore Nicotra presidente della III sezione del Tribunale penale di Firenze, la pediatra Anna Pasquini, la responsabile dell'imaging per il Cruk Cambridge Centre Integrative Cancer Medicine Theme Evis Sala, la docente universitaria e campigiana Serena Pillozzi, Sergio Gatteschi presidente dell’associazione 'Amici della Terra', Elisa Turiani di Legambiente Toscana e tanti altri.

Gli esperti hanno tenuto lezioni in presenza e da remoto e a seguire i ragazzi hanno realizzato video, plastici e altri lavori che saranno in mostra durante la festa. "I giovani sono lo 'strumento' migliore su cui lavorare per fare crescere la nostra comunità" aggiunge Gallazzi. "Dentro la scuola, e su questo la nostra amministrazione comunale ci ha sempre creduto, vive una parte importante di questa comunità e che adesso può far vedere i risultati del lavoro svolto in questi mesi con progetti che vanno al di là dell’attività didattica e che toccano temi importanti per i più giovani" aggiunge l'assessore Roso, mentre Artese sottolinea l'aspetto del progetto che "sensibilizza i più giovani sul tema della parità di genere".

La festa del 22 maggio (dalle 15 in poi) prevede, oltre alla mostra dei lavori svolti dalle diverse classi, il saluto del sindaco Emiliano Fossi, brevi interventi degli esperti intervenuti durante il progetto, una serie di laboratori per i ragazzi attinenti ai temi trattati, letture a cura di 'Mamme Amiche', una lotteria gratuita con in palio alcuni gadget offerti da 'Fare Centro Insieme' e una merenda offerta dalla Sezione soci Coop di Campi Bisenzio. Presente anche l’assessore regionale all’ambiente Monia Monni che ha appoggiato ed apprezzato l’iniziativa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?