Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
26 mag 2022

Ex Gkn, la Rsu in allerta Qf: "Voltiamo pagina"

I timori per la visita di un delegato spagnolo. La replica: "Solo materiali da rimuovere"

26 mag 2022
barbara berti
Cronaca
Una delle tante manifestazioni dei lavoratori contro la proprietà ex Gkn
Una delle tante manifestazioni dei lavoratori contro la proprietà ex Gkn
Una delle tante manifestazioni dei lavoratori contro la proprietà ex Gkn
Una delle tante manifestazioni dei lavoratori contro la proprietà ex Gkn
Una delle tante manifestazioni dei lavoratori contro la proprietà ex Gkn
Una delle tante manifestazioni dei lavoratori contro la proprietà ex Gkn

di Barbara Berti

La Rsu ex Gkn chiede un incontro urgente in Regione e denuncia situazioni "inquietanti in azienda". L’altro ieri alla Qf spa è arrivato "un esponente spagnolo di Gkn per organizzare evidentemente la delocalizzazione" sostiene la Rsu in una nota. E aggiunge: "Grave che questo sia avvenuto in contemporanea con un incontro con Francesco Borgomeo (il proprietario, ndr) che, a differenza di quanto annunciato, non ha portato nessuna novità sostanziale sul piano industriale. Un incontro che si è prefigurato quasi come un diversivo". Secondo la Rsu, inoltre, "ancora più grave è stata la presenza di una pattuglia delle forze dell’ordine di fronte ai cancelli dello stabilimento". Qf spa spiega che, prima del suo arrivo, Gkn ha venduto alcuni materiali a una società e che questi si trovano sempre in fabbrica.

"Non è stato possibile rimuovere tali materiali e in particolare il materiale di Stellantis che rischia di far determinare ingenti costi economici e azioni legali alla Qf, per l’impossibilità di far uscire questi materiali. Si era finalmente arrivati a una visita per determinare la dimensione dell’operazione di rimozione, e la ditta proprietaria dei materiali è venuta a fare un sopralluogo", fa sapere Qf, specificando che "a tale sopralluogo ha portato, a nostra insaputa, un responsabile della logistica Gkn per individuare i codici prodotto". La proprietà spiega che lo stesso Borgomeo "si è accertato dell’episodio e ha fatto rientrare solo la persona della ditta incaricata".

Qf spa, ricorda che vuole andare avanti "e chiede a tutti di non inquinare il progetto ed avvelenare il clima, perché quello che stiamo costruendo ha un valore straordinario, e non può essere messo a rischio da un passato che non ci appartiene e dal quale vogliamo e dobbiamo voltare definitivamente pagina".

Le Rsu denunciano, poi, un legame tra Qf e la Gkn tramite lo studio legale Lablav e "groviglio di voci" relative a possibili incontri tra la proprietà e il Ministero e tra proprietà ed enti locali. E, quindi,"nell’interesse di tutto il territorio che continua a sostenerci, chiediamo alla Regione Toscana di intervenire, convocando un incontro urgente".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?