Escursioni, gite musica e cultura. Gli appuntamenti

L'Alto Mugello offre un ricco calendario estivo di eventi culturali, musicali e sportivi, grazie alla collaborazione delle Pro Loco e delle amministrazioni comunali. Turisti e fiorentini affollano i paesi in cerca di tranquillità e intrattenimento di qualità.

Escursioni, gite musica e cultura. Gli appuntamenti

Escursioni, gite musica e cultura. Gli appuntamenti

In Alto Mugello, d’estate, ci sono più eventi che nella città di Firenze. Musica dal vivo, mostre, incontri culturali, escursioni, iniziative di sport e di arte. Anime di questo "rinascimento estivo" sono le Proloco e l’associazionismo, con la collaborazione delle amministrazioni comunali. A Firenzuola, Palazzuolo sul Senio, Marradi, ma anche nelle tante frazioni, il calendario è ricco di appuntamenti. La ragione c’è: nei mesi estivi in Alto Mugello arrivano in tanti, turisti, ma anche fiorentini che vanno a cercare tranquillità, aria buona, e temperature più gradevoli. I paesi raddoppiano il numero di abitanti, le seconde case si riempiono. E le Pro Loco ce la metton tutta per offrire agli ospiti serate di intrattenimento e di cultura. Così l’Estate Marradese non solo è ricca di eventi, ma sono spesso eventi di qualità e con grande partecipazione di pubblico, dai giovani – che hanno nelle serate della piscina comunale il principale punto di riferimento – agli adulti. Si prendano anche soltanto i prossimi appuntamenti. Domani sera, alle 21, nella frazione di Crespio del Lamone ci sarà "Chiedi chi sono gli Inti Illimani", un concerto dove insieme ad altri musicisti ci sarà il fondatore del celebre gruppo cileno. E venerdì, nella centrale piazza Scalelle a Marradi, il concerto di Diana Winter, nell’ambito di Musart. Mentre sabato 13 il caratteristico "Castagneto in Musica" si tiene a Campigno. Poi tanti concerti, lo sport con la boxe e la gara di mountain-bike sui suggestivi sentieri marradesi, le camminate notturne Stralunata e Strastellata, organizzate dai gruppi dei cacciatori, e poi la notte bianca del 10 agosto, promossa dai commercianti che per Ferragosto daranno vita a una Color-Run. Senza dimenticare l’immancabile gastronomia, a cominciare dalla rinomatissima sagra del cinghiale, in agosto. E poi il clou, la "Notte delle streghe" fissata per il 17 agosto.

Paolo Guidotti