Emergenza casa La nuova graduatoria Erp. La domanda di alloggi popolari cresce del 18%

Le richieste inviate sono 326 e mostrano un forte incremento rispetto al bando precedente . Quelle ammesse sono 254.

Emergenza casa La nuova graduatoria Erp. La domanda di alloggi popolari cresce del 18%
Emergenza casa La nuova graduatoria Erp. La domanda di alloggi popolari cresce del 18%

Cresce la richiesta di alloggi di edilizia residenziale pubblica a Sesto a conferma che l’emergenza casa può dirsi tutt’altro che conclusa. Nonostante una grande dotazione di ‘case popolari’ sul territorio. L’ulteriore riprova arriva dai dati della graduatoria provvisoria per l’assegnazione degli alloggi Erp, consultabile all’indirizzo https://bit.ly/Erp2023. Le domande inviate entro la scadenza sono state 326, con un incremento del 18% rispetto al bando precedente, di cui 254 ammesse. Per i richiedenti esclusi c’è ancora la possibilità di presentare ricorso entro il prossimo 19 gennaio, seguendo le istruzioni riportate sulla pagina web dedicata, prima della definizione della graduatoria definitiva. Un numero decisamente alto di richieste che conferma la tendenza alla crescita registrata dal bando 2016 quando fu toccato il minimo di 231 richieste a fronte delle 422 avanzate nel 2012. Nel 2020, anno del precedente bando, le domande per un alloggio Erp furono invece 276. Secondo i dati diffusi dal Comune oltre la metà dei richiedenti ha un Isee inferiore ai 5.500 euro e un reddito pro capite al di sotto dei 7.438 euro, entrate che, chiaramente, non permetterebbero di accedere agli affitti sul mercato privato. Soltanto un nucleo familiare, tra i nuovi richiedenti, era già presente nelle graduatorie 2012 e 2016 mentre sono 50 i nuclei presenti in quella del 2020 che hanno presentato una nuova richiesta: "Questo dato - sottolinea l’assessore alla Casa Massimo Labanca - rappresenta un elemento assolutamente positivo. L’esiguo numero di nuclei che hanno presentato più domande è indicativo di un’ottima capacità di rispondere alla richiesta di alloggi, con scorrimenti della graduatoria che, nel tempo, permettono a nuove famiglie di accedere ad un alloggio Erp". In questo quadro prosegue l’assessore "particolarmente apprezzata è stata l’attività di supporto dell’ufficio Casa e dell’ufficio relazioni con il pubblico che hanno assistito moltissimi cittadini nella compilazione delle domande e a cui va il mio ringraziamento per aver agevolato l’accesso a una misura così". A Sesto gli alloggi di edilizia residenziale pubblica sono ben 855 il 96% dei quali è assegnato ad un nucleo familiare.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro