Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
26 mag 2022

Ecco l’area di sosta, un assist al turismo

Inaugurato il nuovo parcheggio: quattro posti riservati ai camper con colonne per l’allaccio elettrico. Ma non ci sono stalli per i bus

26 mag 2022

Con l’inizio della stagione estiva è stato inaugurato, ieri mattina, il nuovo parcheggio dell’ufficio informazioni turistiche di Gambassi Terme. Non si tratta di un semplice spazio per la sosta delle auto, ma di una vera e propria area attrezzata all’ingresso del borgo termale per accogliere al meglio turisti e visitatori.

Il parcheggio è infatti dotato, allo stato attuale, di quattro posti camper con colonne per l’allaccio elettrico e l’approvvigionamento di acqua, una piazzola completa per lo scarico e il lavaggio camper, due colonnine di ricarica per auto elettriche che funzionano con tessera prepagata e diciotto posti per autovetture.

Al taglio del nastro era presente il primo cittadino, Paolo Campinoti, e la giunta gambassina. "Finalmente anche Gambassi Terme si dota di colonnine di ricarica elettrica e di posti sosta e scarico per i camper – commenta il sindaco Campinoti, aprendo ufficialmente l’area alla fruizione – Abbiamo portato a termine il progetto di miglioramento e ampliamento dei servizi offerti. Si tratta di un altro passo avanti per consolidare la vocazione turistica del nostro territorio e per accogliere al meglio i graditissimi ospiti che scelgono Gambassi Terme per le loro vacanze".

La nuova area attrezzata si trova lungo la via Volterrana, adiacente all’info-point, in corrispondenza dell’ingresso nel capoluogo dalla parte del vicino ostello. Si aggiunge agli altri servizi a beneficio di turisti e pellegrini che transitano lungo la Via Francigena, l’antico cammino affrontato da Sigerico intorno all’anno Mille di ritorno da Roma verso Canterbury, di cui Gambassi Terme è una tappa ufficiale.

Lungo l’itinerario sono state già attivate piazzole di sosta e migliorata l’illuminazione sia nella parte bassa che in quella alta del paese. Unica ‘pecca’ del nuovo parcheggio è che non comprende nuovi posti per gli autobus, perché lo spazio non è logisticamente adatto per permettere ai pullman di fare manovra. L’importo totale per la realizzazione è stato di circa 100mila euro. Nei piani dell’amministrazione gambassina il parcheggio avrebbe dovuto essere pronto un anno fa. L’apertura è slittata di un anno, ma adesso è davvero realtà.

Irene Puccioni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?