Ecco i fondi per il Mugello. Accordo con i sindaci

Fondazione Cr Firenze dona 400mila euro per i danni dell’alluvione e del sisma

Ecco i fondi per il Mugello. Accordo con i sindaci
Ecco i fondi per il Mugello. Accordo con i sindaci

Un fondo per aiutare i comuni dell’alto Mugello colpiti lo scorso maggio dall’alluvione- che ha causato oltre 450 frane che hanno isolato frazioni e centri abitati- e dal sisma con epicentro Marradi. La Fondazione Cr Firenze – come prevede l’accordo firmato ieri alla presenza anche del sindaco della Metrocittà – ha messo a disposizione dei Comuni di Marradi, Firenzuola e Palazzuolo sul Senio circa 400mila euro: risorse che serviranno a migliorare le dotazioni strumentali della Protezione civile, a consentire il trasporto sociale ed assistenziale e l’organizzazione di eventi socioculturali a cura delle associazioni del terzo settore. La Città metropolitana, assicura il sindaco Nardella, "farà tutto quello che è necessario. Abbiamo già impiegato 10 milioni per gli interventi urgenti sulle frane e, di fatto, tranne in un solo caso sul quale stiamo intervenendo, abbiamo aperto tutta la viabilità provinciale e regionale dell’area colpita dall’alluvione".

Con questo intervento "intendiamo testimoniare la nostra concreta vicinanza alle popolazioni dei territori travolti dall’alluvione dello scorso maggio e nuovamente colpiti dal sisma delle scorse settimane – ha dichiarato il presidente di Fondazione Cr Firenze Luigi Salvadori – Lo facciamo sostenendo quel terzo settore che è da sempre uno degli ambiti che noi consideriamo prioritari. La loro attività è fondamentale e lo è, soprattutto, in queste situazioni di emergenza che ci vedono a supporto degli operatori e della comunità del Mugello nel cercare di assicurare quei servizi ancora più necessari in questa fase di grande difficoltà".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro