Tutti contro l’omofobia. I Comuni del Chianti aderiscono al tavolo per le politiche di genere in favore del disegno di legge presentato da Alessandro Zan. "Riteniamo che la sua approvazione rappresenterebbe un passo in avanti – affermano le assessore alle Pari opportunità Laura Cioni, Marina Baretta, Consuelo Cavallini, Francesca Cellini, Maria Grazia Esposito e le rappresentanti sindacali Daniela Borselli, Laura Scalia, Maria Grazia Viganò, e Paola Vecchiarino – nel superamento di una discriminazione ancora pesante che lede la dignità delle persone. L’obiettivo è realizzare un quadro di maggiore tutela per le persone Lgbt inserendo nel codice penale le discriminazioni". Il Tavolo per le politiche di genere è costituito dai Comuni di Bagno a Ripoli, Barberino Tavarnelle, Greve, Impruneta, San Casciano e da Cgil Chianti, Spi Firenze, Cisl-FNP Chianti, Uil Firenze.