Daniela Mori, alla guida del Consiglio di Sorveglianza di Unicoop Firenze fino al 2023
Daniela Mori, alla guida del Consiglio di Sorveglianza di Unicoop Firenze fino al 2023
Firenze, 4 marzo 2021 - Donne e lavoro: in vista della giornata internazionale dell’8 marzo ne parliamo con la presidente di Unicoop Firenze, Daniela Mori. Tasso di occupazione e retribuzioni, a che punto siamo? "Ce lo dicono le statistiche: il tasso di occupazione femminile in Italia non supera il 50% e con il Covid la situazione si è fatta ancora più critica. Sono dati di cui bisogna prendere coscienza e attuare politiche di intervento. In Coop la situazione è differente, visto che su 55.000 dipendenti il 70% è composto da donne. Il 33% delle funzioni...

Firenze, 4 marzo 2021 - Donne e lavoro: in vista della giornata internazionale dell’8 marzo ne parliamo con la presidente di Unicoop Firenze, Daniela Mori.

Tasso di occupazione e retribuzioni, a che punto siamo?

"Ce lo dicono le statistiche: il tasso di occupazione femminile in Italia non supera il 50% e con il Covid la situazione si è fatta ancora più critica. Sono dati di cui bisogna prendere coscienza e attuare politiche di intervento. In Coop la situazione è differente, visto che su 55.000 dipendenti il 70% è composto da donne. Il 33% delle funzioni quadro e dirigenziali è svolto da donne e nei cda e nei consigli di sorveglianza il 44% è al femminile. Dati non male rispetto al panorama nazionale, ma possiamo fare di più, ci stiamo muovendo in questa direzione anche con la campagna Close the gap-Riduciamo le differenze e con la nostra Agenda rosa".

La pandemia ha influito in maniera negativa dicono i dati, soluzioni?

"Una crisi economica che toccherà ancor più le donne perché i settori più colpiti sono quelli che vedono una maggiore presenza femminile, come il turismo o il commercio al dettaglio. Le soluzioni sono complesse e difficili, mi auguro che le scelte che verranno fatte per impiegare i fondi del Recovery fund tengano conto anche del valore femminile nelle imprese".

Quali azioni potrebbero essere intraprese per ridurre i gap esistenti?

"In occasione della Giornata Internazionale della Donna 2021, a fine febbraio Coop ha lanciato la sua Agenda Rosa: intanto l’aspetto dell’occupazione e dei ruoli dirigenziali femminili. Anche da noi in Unicoop Firenze circa il 70% dei dipendenti Coop è donna e nei ruoli di caponegozio e capireparto, anche nelle superfici più grandi, si trova un 43% di presenza femminile. C’è tanto da fare, ma noi ci vogliamo investire. Altro aspetto è quello della formazione. A breve inizieremo dei percorsi per coinvolgere tutti i nostri dipendenti e sensibilizzarli alla cultura dell’inclusione, nei luoghi di lavoro e nelle relazioni con i consumatori attraverso attività formative".

Quali azioni concrete avete attivato?

"La campagna per lo ’Stop alla Tampon Tax’, per ridurre l’Iva sugli assorbenti. Sosteniamo la petizione su Change.org di Onde Rosa per la riduzione dell’aliquota degli assorbenti femminili considerati oggi come bene di lusso. Invitiamo tutti a firmare per chiedere di abbassare l’Iva dal 22% al 4% sempre e intanto dal 6 al 13 marzo in tutti i negozi Coop i prezzi di tutti gli assorbenti verranno ribassati come se l’Iva fosse al 4%. Una prova, una azione simbolica, che però speriamo faccia scuola e sensibilizzi. Infine, vogliamo portare a bordo della nostra Agenda Rosa i fornitori. Per sollecitare comportamenti più virtuosi Coop ogni anno premierà coloro favoriscono la parità di genere anche tra i nostri fornitori di prodotto Coop".