Dal calcio all’export in Africa

L'ex calciatore Stefan Schwarz, insieme alla moglie Roberta Anokye, si è unito a Italian Trade Centre per promuovere l'export di prodotti italiani in Ghana e nell'Africa occidentale, concentrandosi sulla classe media e medio-alta. L'iniziativa mira a contrastare la diffusione dei prodotti contraffatti e a promuovere l'autenticità. Schwarz incontrerà aziende italiane a Firenze per selezionare i marchi da portare in Africa.

Dal calcio all’export. Stefan Schwarz, l’ex calciatore svedese che ha incantato i tifosi della Fiorentina negli anni ’90, è tornato a Firenze per una missione decisamente diversa. In collaborazione con Italian Trade Centre (Itc), guidato dall’esperto Simone Sansavini e insieme alla moglie e avvocato londinese Roberta Anokye, Schwarz intraprenderà un nuovo progetto per portare le eccellenze italiane e toscane in Ghana e nell’Africa occidentale.

L’iniziativa, promossa da Sna (Shopping network Africa), mira a introdurre marchi italiani di alto livello nel mercato africano, concentrandosi su prodotti per la classe media e medio-alta. Itc si occuperà di selezionare le aziende italiane che Schwarz, insieme alla moglie, incontrerà a Firenze fino al 10 febbraio.

"Dopo aver rappresentato come avvocato molte aziende e marchi internazionali in Ghana – ha detto Roberta Anokye co fondatrice di Sna e moglie di Stefan Schwarz - insieme al mio team ho deciso di utilizzare queste esperienze aprendo una piattaforma di vendita al dettaglio per invitare più marchi a collaborare esclusivamente con noi, focalizzandoci sul tema dell’autenticità per rafforzare la fiducia dei consumatori in Ghana e Africa, dove i prodotti contraffatti sono comuni. Questo ha dato impulso alla mia idea di avere un canale televisivo al dettaglio per l’Africa, cui abbiamo iniziato a lavorare nel 2021. Oggi è uno sportello che offre la protezione dei marchi, compresa la consulenza legale, la registrazione, la conformità del marchio e il mantenimento della sua autenticità nel territorio. Crediamo che il consumatore in Africa sia pronto per i tanti prodotti di qualità che l’Europa offre e pensando a Firenze, in particolare, per le eccellenze artigianali". Nato a Malmö nel 1969, Stefan Schwarz arrivò al Franchi nel 1995 dall’Arsenal. Restò per tre stagioni, vincendo una Coppa Italia e la Supercoppa italiana nel ’96.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro