Dacia Maraini I ricordi e la guerra

La scrittrice ospite oggi di un incontro dell’Atene al museo di Antropologia

La scrittrice Dacia Maraini protagonista oggi alle 16,30 di un incontro organizzato dalla Società Italiana di Antropologia e Etnologia in collaborazione con il Sistema Museale dell’Ateneo fiorentino presso il Museo di Antropologia e Etnologia (via del Proconsolo 12). Il museo custodisce il materiale sugli Ainu, antica popolazione dell’isola giapponese di Hokkaido, raccolto nei primi anni Quaranta dall’antropologo Fosco Maraini, padre della scrittrice, e da lui donato al museo. Maria Gloria Roselli, curatrice del museo condurrà la conversazione dove la Maraini avrà l’occasione di ricordare il padre, i suoi studi e le sue collezioni, e di raccontare le esperienze di guerra vissute da bambina in Giappone con tutta la famiglia. Quei ricordi serviranno anche per riflettere sull’attualità, caratterizzata dalla guerra alle porte dell’Europa.