Covid, “Servono vaccini di lunga durata adeguati alla nuova fase”

Lo ha detto Rino Rappuoli, direttore scientifico della Fondazione Biotecnopolo di Siena intervenendo ad un'iniziativa di Unicoop a Firenze

Rino Rappuoli
Rino Rappuoli

Firenze, 8 maggio 2023 - «Servono vaccini più adeguati a questa fase della pandemia». Lo ha affermato Rino Rappuoli, direttore scientifico della Fondazione Biotecnopolo di Siena, parlando a margine di una iniziativa di Unicoop Firenze. "All'inizio - ha ricordato - avevamo la pandemia che stava uccidendo le persone e abbiamo voluto fare dei vaccini velocemente. Questi vaccini sono quelli che hanno un po’ diminuito il numero di infezioni, ma hanno soprattutto eliminato la malattia grave e la mortalità”.

Oggi, ha spiegato Rappuoli, “abbiamo bisogno di vaccini che proteggano dall'infezione, che diminuiscano la circolazione di questo virus”, ma quelli che ci sono “essenzialmente, questo non lo fanno”.

Rappuoli ha sottolineato che “la gente si infetta ogni 4-5 mesi, poi le diamo la quarta dose, la quinta dose, la sesta dose, ma dopo 5-6 mesi continua a reinfettarsi, quindi abbiamo bisogno di vaccini che abbiano la lunga durata, che non siano suscettibili di variazioni, e di monoclonali che siano anch'essi capaci di resistere alle varianti”. Ciò a breve termine, mentre a lungo, ha concluso, “abbiamo bisogno di investire per evitare che pandemie di questo genere possano succedere”.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro