Corso pedonale, battute finali. L’inaugurazione per Natale

È in fase di realizzazione l’ultimo tratto della passeggiata. Andrà da piazza della Resistenza. fino a Piazza Matteotti.

Corso pedonale, battute finali. L’inaugurazione per Natale
Corso pedonale, battute finali. L’inaugurazione per Natale

Ci siamo. Con novembre siamo entrati in dirittura per la fine lavori del corso pedonale di Scandicci. I commercianti cominciano a tirare un sospiro di sollievo, perché vedono la fine di un cantiere aperto da settembre 2022. Con la chiusura dell’incrocio tra via Aleardi e via Lopardi siamo entrati nell’ultimo tratto dell’ultimo lotto di quella che sarà la passeggiata cittadina da piazza della Resistenza, fino alla ottocentesca Piazza Matteotti. Fino a fine lavori (l’inaugurazione dovrebbe essere fissata per Natale) via Leopardi resta percorribile da residenti e frontisti con doppio senso di circolazione (per garantire accessi e uscite), così come accade per via Zanella, che resta chiusa al traffico per i veicoli dei non residenti. Via Burchietti è aperta, con la sola svolta verso le piazze Piave e Matteotti. L’accesso ai negozi resta garantito ai pedoni. La riqualificazione sugli spazi recuperati avviene mediante una nuova pavimentazione di pregio.

La riqualificazione comprende anche elementi di arredo urbano, che hanno lo scopo di favorire la condivisione dello spazio pubblico: questo sarà anche luogo di informazione mediante il posizionamento di totem e di hotpoint wifi. Con la passeggiata pedonale è stato recuperato anche il giardino pubblico di piazza della Repubblica, il primo spazio verde della Scandicci anni ’70.

Tutta l’area è stata rimessa a posto con nuovo arredo urbano, e giochi per bambini in modo da essere completamente rimodernato.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro