Una persona si difende con la mascherina
Una persona si difende con la mascherina

Firenze, 26 febbraio 2020 -  "Stanno aumentando i casi di truffe legati alla paura del coronavirus". A lanciare l'allarme sono Cna pensionati Firenze e Cna Cittadini Firenze, "costola" dell'associazione di categoria che offre servizi alle persone. Anche in Toscana e nella Città Metropolitana di Firenze, affermano le due associazioni "truffatori che si spacciano per personale medico autorizzato dal servizio sanitario nazionale si stanno presentando al domicilio dei cittadini, in particolar modo degli anziani, preceduti o meno da una telefonata per fissare un appuntamento, allo scopo di sottoporre la persona al tampone del coronavirus". "In realtà, mentre il cittadino si sta sottoponendo al tampone (fasullo) i truffatori lo derubano di preziosi, denaro ecc". Le due associazioni che fanno capo a Cna  spiegano che nessun medico è stato incaricato dal servizio sanitario di effettuare tamponi a domicilio come misura preventiva del diffondersi del coronavirus. Nel dubbio, raccomanda Cna, chiamare sempre le autorità per una verifica".