Guardia di Finanza in una foto di repertorio
Guardia di Finanza in una foto di repertorio

Firenze, 26 luglio 2019 - Un ristorante riusciva a truccare i consumi di energia elettrica, certificando in maniera falsa un consumo di gran lunga minore rispetto a quello realmente effettuato. Lo hanno scoperto gli uomini del comando provinciale della Guardia di Finanza, grazie a una indagine in collaborazione con i tecnici di E-Distribuzione. Il reato ipotizzato è quello di furto aggravato di energia elettrica. I soci del ristorante sono stati denunciati. L'attività investigativa è stata condotta dal 2° Nucleo Operativo Metropolitano di Firenze. Due i marchingegni sequestrati, attraverso i quali il ristorante poteva alterare il contatore. Uno di questi apparecchi era stato posto sulla parte superiore del contatore.