Con “Sotto/Sopra“ la street art entra al museo

La mostra "SOTTO/SOPRA Arte Urbana" racconta l'evoluzione della street art da movimento underground a fenomeno artistico e sociale, coinvolgendo oltre 30 artisti e esplorando il passaggio dalla strada al museo.

Con “Sotto/Sopra“ la  street art entra al museo

Con “Sotto/Sopra“ la street art entra al museo

La storia della street art dagli esordi ai giorni nostri, in un’unica mostra che cattura e racconta attraverso le opere di oltre 30 artisti l’evoluzione dell’arte urbana. Di che parliamo? Dell’esposizione “SOTTO/SOPRA Arte Urbana: dalla strada al museo, andata e ritorno”, curata da Patrizia Cattaneo Moresi e Michelina Simona Eremita, in collaborazione con 24 Ore Cultura, e visitabile fino al prossimo 29 settembre. La mostra ripercorre la storia del movimento artistico che è passato dalle tag e dai graffiti illegali sui treni della metropolitana newyorkese, a diventare una delle espressioni più significative dell’arte contemporanea: democratica e inclusiva. La mostra analizza dunque l’evoluzione della street art da movimento underground all’attuale fenomeno artistico e sociale che coinvolge tutti gli strati della società, dai festival alle mostre, fino a musei e gallerie, invadendo il web e i social, influenzando la moda e la società.