Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
7 feb 2022

Cinghiale semina il panico in un'officina, abbattuto dalla polizia provinciale

L'episodio si è verificato nei giorni scorsi a Calenzano ed è diventato virale con un video sui social

7 feb 2022

Firenze, 7 febbraio 2022 - Momenti di grande paura per gli operatori di una officina di via di Capalle a Calenzano ma anche per le persone presenti in quel momento in altri esercizi commerciali e in strada per la presenza di un cinghiale che, correndo all’impazzata, ha seminato letteralmente il panico in zona.

L’episodio si è verificato lo scorso giovedì ma è diventato virale con un video, pubblicato sui social network, girato nell’officina da alcune persone chiuse all’interno di un box vetrato che hanno seguito in diretta e con molta apprensione le scorribande del cinghiale fra i veicoli parcheggiati. Nel frattempo un agente della polizia municipale di Calenzano, che ha corso non pochi rischi, cercava di mandare l’animale all’esterno dell’officina riuscendo poi nell’impresa.

In realtà la presenza del cinghiale, di grande stazza, circa 120 chilogrammi, era stata segnalata alla Polizia provinciale, poi intervenuta in zona, già nell’area della rotonda alla confluenza di via di Capalle. Poi, correndo a grande velocità, l’animale si è fatto vedere al bar Tuttobene e alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie con notevoli timori per i presenti. Alla fine il cinghiale è stato relegato in una sorta di ‘corridoio’ con auto di servizio poste a chiudere ogni possibile via di fuga e qui è stato abbattuto dalla polizia provinciale perché ritenuto pericoloso per l’incolumità pubblica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?