Centro oculistico di eccellenza inaugurato a Lastra a Signa

“Hi-care surgery”, due sale operatorie e alta specializzazione in chirurgia refrattiva laser e microchirurgia per risolvere la cataratta

L'inaugurazione del centro oculistico Hi-care surgery a Lastra a Signa

L'inaugurazione del centro oculistico Hi-care surgery a Lastra a Signa

Lastra a Signa (Firenze), 26 marzo 2024 – “Hi-care surgery” è il nuovo centro di alta specializzazione oculistica a Lastra a Signa fondato dal dottor Silvio Zuccarini, medico chirurgo specialista in Oftalmologia con oltre trent’anni di esperienza che è anche direttore sanitario della struttura. Nel nuovo polo due sale operatorie dotate di macchinari all’avanguardia e un team di professionisti, l’obiettivo è pianificare per ogni paziente un trattamento personalizzato e ideale.

All’inaugurazione di questa mattina, 26 marzo, erano presenti la sindaca di Lastra a Signa Angela Bagni e l’assessore regionale alla Sanità Simone Bezzini, oltre all'assessore alla Mobilità di Firenze Stefano Giorgetti, sindaco di Signa Giampiero Fossi, l'assessore allo Sviluppo Economico di Scandicci Andrea Franceschi, Bruna Staino, Claudio Vanni e Paolo Hendel.

"I numerosi rappresentanti dei vari livelli dell’amministrazione, sia comunale che regionale- è stato il saluto di Angela Bagni - testimoniamo la vicinanza di tutte le istituzioni a quella che rappresenta una struttra di eccellenza a livello europeo e un valore aggiunto per il nostro territorio. È la grande professionalità degli specialisti qui riuniti che ha permesso di realizzare un sogno, creando una realtà capace di far crescere il nome di Lastra a Signa in termini di eccellenza."

"Complimenti a quello che rappresenta un intervento di grande valore per piu aspetti - ha commentato Bezzini - perché si inserisce in un contesto territoriale atto a riqualificare e valorizzare il territorio di Lastra a Signa. Tema centrale dell'attività che si svolge in questo centro oculistico è l’eccellenza delle prestazioni. Io credo profondamente nella sanità pubblica, ma questo non significa una dimensione di esclusività. Realtà private come questa vantano una dimensione anche sociale e stimolano a loro volta la sanità pubblica a progredire."

“Con l'apertura di hi-care surgery – è stato il commento del Dottor. Zuccarini -, l’obiettivo è fornire ai pazienti soluzioni all'avanguardia e trattamenti personalizzati per migliorare la qualità visiva e, di conseguenza, la qualità della vita. La presenza di tante peesone pggi è l'augurio di essere sempre più presenti sul territorio ”. Per sostenere tale obiettivo, hi-care surgery organizzerà iniziative speciali mirate agli studenti, offrendo loro l'opportunità di accedere alla chirurgia refrattiva. Queste saranno ampiamente diffuse attraverso i canali social del Centro.

Dopo il taglio del nastro Monsignor Franco Agostinelli ha benedetto la struttura e tutti i presenti. 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro