Albertina Tarducci
Albertina Tarducci

Brozzi (Firenze), 26 gennaio 2017 - Era una delle supercentenarie d’Italia. Si è spenta mercoledì notte, a 110 anni, Albertina Tarducci, nata a San Mauro a Signa l’8 novembre 1906. Un’infanzia passata nei campi prima di sposarsi e diventare quattro volte mamma, sette volte nonna e infine altre sette bisnonna.

Coniugata con Vittorio Martini, un artigiano con una grande passione per il giardinaggio, Albertina era rimasta vedova presto, nel 1981, ed era stata costretta a rimboccarsi le maniche per andare avanti, insieme ai suoi familiari. Albertina era molto conosciuta a Galciana, dove abita la figlia Loriana assieme al marito Franco Ceccatelli e alla figlia Sabrina.

Nel 2005 Albertina allora novantanovenne, partecipò a Galciana al centenario del consuocero Lorenzo Ceccatelli, deceduto un anno più tardi. Albertina che cinque anni fa si fratturò il femore era la seconda persona più anziana della Toscana dopo una signora di Livorno che ha spento 111 candeline.

Mercoledì sera, senza aver mai perso la lucidità, Albertina si è spenta serenamente nella casa di riposo. Oggi alle ore 15 nella cappella Rsa saranno celebrati i funerali.

Li.Cia.