Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 giu 2022

Caos cantieri in piazza Goldoni La rivolta di residenti e negozianti

Previsti 40 giorni di interventi, che stanno bloccando la zona. Carabba: "Poca informazione a riguardo"

18 giu 2022
rossella conte
Cronaca

di Rossella Conte Nel giro di soli cinque giorni di cantiere hanno già perso circa il 70% di clienti, una piccola tragedia visto il periodo di pandemia appena superato e l’afflusso turistico in aumento, che dovrebbe essere la vera mancia in più. Una percentuale che rischia di salire a mano a mano che passano i giorni e che potrebbe compromettere la salute imprenditoriale di una intera strada storica del centro. Borgo Ognissanti, settanta attività alcune tra le più belle e rinomate della città, non ci sta e alza la voce per protestare contro il cantiere aperto senza nessun preavviso in piazza Goldoni. Un intervento che dovrebbe durare 40 giorni e che riguarda il rifacimento dei sottoservizi, che rischia davvero di compromettere la stagione estiva di tutte le attività della zona. Non ci è voluto molto, quindi, ad accendere gli animi e la rabbia di tutti i lavoratori della zona, che si sono sentiti nuovamente colpiti e penalizzati dai giorni di cantieri, che rischiano di costrare molto caro. "La comunicazione è stata fatta domenica quando tutti erano chiusi o al mare, lunedì ci siamo ritrovati le transenne. Sia chiaro, i lavori vanno fatti. Non protestiamo contro gli interventi che sono necessari ma contro la mancanza di informazione e la tempistica: non si può chiudere un’intera via senza nessun coordinamento con chi vive e lavora e a giugno, il periodo migliore per gli affari". E’ una furia Fabrizio Carabba, presidente dell’associazione Borgognissanti che proprio questo anno compie venti anni. Lui il suo Borgo lo conosce centimetro per centimetro, palmo per palmo. Sa che i 40 giorni di intervento per il rifacimento dei sottoservizi potrebbero mettere a rischio tante attività, creando un danno difficile da riparare nei mesi a seguire. "Di qui non passa più nessuno, ci stavamo appena riprendendo e ora sembra di ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?