Barberino, giunta rosa per Sara Di Maio: "Giovani, competenti e attivi sul territorio"

La sindaca ha nominato cinque assessori. Tra questi c’è anche il re delle preferenze, il 27enne di origini albanese Glovisov Gjekaj

Barberino, giunta rosa per Sara Di Maio: "Giovani, competenti e attivi sul territorio"

Barberino, giunta rosa per Sara Di Maio: "Giovani, competenti e attivi sul territorio"

La nuova giunta comunale di Barberino di Mugello è già al lavoro. La sindaco Sara Di Maio ha nominato i cinque assessori che compongono l’esecutivo ed è una squadra segnata da un forte rinnovamento. Una giunta ’rosa’, anzitutto, visto che quattro sono donne e due gli uomini. E poi la giunta è nuova di zecca, visto che soltanto un assessore – oltre alla stessa Di Maio – faceva parte della precedente giunta Mongatti. Si tratta di Paolo Tagliaferri, 37 anni, nominato vicesindaco, e che ottiene deleghe nuove e più pesanti, a cominciare dai lavori pubblici. Tagliaferri seguirà anche Innovazione tecnologica, Ambiente e transizione ecologica, Edilizia residenziale pubblica, sviluppo del lago di Bilancino. Gli altri sono tutti all’esordio: Serena Romagnoli, 37 anni, consigliera comunale uscente e segretaria del Pd barberinese avrà come deleghe Bilancio e Sviluppo economico. Mentre Anna Nuti, 67 anni, figura attiva nel volontariato locale, fra le fondatrici dell’associazione culturale Penelope, e prima ancora in biblioteca comunale, ha avuto dal sindaco compiti adeguati alle sue capacità ed esperienze: Cultura, Politiche educative e scolastiche. Il più giovane assessore, Glovisov Gjekaj, 27 anni, è nato in Albania, ed era candidato anche per il consiglio comunale. Dove è stato eletto col maggior numero di voti. La sua nomina è un bel segnale della forte integrazione della comunità albanese, che a Barberino è molto numerosa. Studia Marketing Digitale, lavora come Store manager presso l’Outlet e Di Maio gli ha affidato Politiche giovanili, Sport, Caccia e pesca. Anche Federica Vannetti era stata eletta in consiglio comunale, ma il sindaco l’ha chiamata a fare l’assessore alla Sanità, Servizi sociali e Interventi di sostegno al reddito. Rimangono di competenza del sindaco le deleghe al Personale, Urbanistica e Edilizia privata, Servizi pubblici locali, Comunicazione, Agricoltura, Partecipate, Mobilità, Protezione civile, Polizia locale e Servizi amministrativi, Decoro urbano, Turismo, Servizi informativi. "Sono davvero orgogliosa di questa nuova squadra – commenta Di Maio –. In essa sono rappresentati tutti gli aspetti ai quali mi ero prefissata di dare priorità. E’ una squadra dalle grandi competenze, anagraficamente molto giovane, formata da persone molto attive nella vita del paese e che in alcuni casi hanno già maturato anche importanti esperienze amministrative. Sono certa che faremo grandi cose insieme".

Paolo Guidotti