Aurora, la raccolta solidale per l’Hockey in carrozzella

Il teatro devolverà l’incasso dello spettacolo di sabato alla società sportiva ’Fiorenza’.

Aurora, la raccolta solidale per l’Hockey in carrozzella

Aurora, la raccolta solidale per l’Hockey in carrozzella

Teatro e solidarietà all’Aurora. Appuntamento sabato prossimo alle 21 per lo spettacolo ‘Lo chiamavano Tartaaaagnan’. L’appuntamento in collaborazione col gruppo genitori ‘Cornetti a mezzanotte’, è stato organizzato per sostenere la società sportiva Fiorenza Wheelchair Hockey. La biglietteria è aperta in teatro prima della rappresentazione. La Fiorenza Wheelchair Hockey è una società presente a Firenze dal 2018. L’obiettivo è far praticare sport a persone con disabilità motorie gravi e gravissime. Lo sport è l’Hockey in carrozzina elettronica, uno sport di squadra che permette anche a chi non ha forza muscolare o impedite capacità motorie, di praticare una disciplina con soddisfazione. La particolarità che è che usano carrozzine elettroniche speciali molto costose, pesanti 100 kg/l’una, progettate con sistemi di sicurezza, protezioni su tutti i lati , cinture di sicurezza, ribassate per l’antiribaltamento. Queste hanno un’accelerazione fortissima, con velocità massima consentita in gara a 12-15 Km/h. Non esistono limiti di età e di genere. Le squadre sono miste, composte da bambini, bambine, uomini e donne. I fondi serviranno per acquisire attrezzatura sportiva, i pezzi di ricambio delle carrozzine, il noleggio dei furgoni necessari a trasportare i mezzi sul luogo di gara.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro