Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
11 ago 2022
n.v.gallello
Cronaca
11 ago 2022

Firenze, smarrisce la strada di casa: 90enne aiutata dai vicini e dalla polizia

L'anziana signora è uscita a buttare la spazzatura smarrendo la via di casa

11 ago 2022
n.v.gallello
Cronaca
(DIRE) Reggio Emilia, 20 giu. - Sono responsabili di un tentato furto e una rapina consumati a pochi minuti l'uno dall'altra nei confronti di due ultrasettantenni. Per questo, al termine di un'operazione della Squadra Volanti della Questura di Reggio Emilia in via Benedetto Croce, una coppia di giovanissimi rumeni, di etnia Rom, e' stata arrestata. Entrambi -lui di 22 anni con un precedente per ricettazione, lei di 23 incenurata, senza fissa dimora che hanno riferito di risiedere a Bologna- sono accusati di rapina aggravata (dall'eta' della vittima, ndr), mentre la ragazza e' stata denunciata anche per tentato furto. Il 21enne e' ristretto nel carcere reggiano (che non ha la sezione femminile), la compagna in quello di Modena.     Da quanto ricostruito dalla Polizia, la ragazza ha avvicinato gli anziani mentre passeggiavano in via Croce chiedendo indicazioni stradali, per poi abbracciarli e sottrargli beni di valore. Nel primo caso -quello del tentato furto- mirava ad una catenina d'oro, ma la vittima (classe 1944) si e' divincolato ed e' andato a sporgere denuncia. Un quarto d'ora piu' tardi la scena si e' ripetuta. Al secondo anziano (del 1941) e' stato invece bloccato il polso da cui la ragazza ha strappato via un orologio rolex. Poi la rumena si e' data alla fuga fino alla macchina del compagno, con cui e' ripartita sgommando nonostante l'elevato traffico mattutino della strada. La scena della donna che correva e' stata pero' notata da una pattuglia di passaggio, che poco dopo ha incontrato anche un anziano che si sbracciava indicando la ragazza. Dopo un breve inseguimento- concluso quando la coppia ha svoltato in una strada chiusa- l'orologio e' stato recuperato e i giovani portati in caserma. (SEGUE)   (Cai/ Dire) 14:10 20-06-1
Una pattuglia della polizia
(DIRE) Reggio Emilia, 20 giu. - Sono responsabili di un tentato furto e una rapina consumati a pochi minuti l'uno dall'altra nei confronti di due ultrasettantenni. Per questo, al termine di un'operazione della Squadra Volanti della Questura di Reggio Emilia in via Benedetto Croce, una coppia di giovanissimi rumeni, di etnia Rom, e' stata arrestata. Entrambi -lui di 22 anni con un precedente per ricettazione, lei di 23 incenurata, senza fissa dimora che hanno riferito di risiedere a Bologna- sono accusati di rapina aggravata (dall'eta' della vittima, ndr), mentre la ragazza e' stata denunciata anche per tentato furto. Il 21enne e' ristretto nel carcere reggiano (che non ha la sezione femminile), la compagna in quello di Modena.     Da quanto ricostruito dalla Polizia, la ragazza ha avvicinato gli anziani mentre passeggiavano in via Croce chiedendo indicazioni stradali, per poi abbracciarli e sottrargli beni di valore. Nel primo caso -quello del tentato furto- mirava ad una catenina d'oro, ma la vittima (classe 1944) si e' divincolato ed e' andato a sporgere denuncia. Un quarto d'ora piu' tardi la scena si e' ripetuta. Al secondo anziano (del 1941) e' stato invece bloccato il polso da cui la ragazza ha strappato via un orologio rolex. Poi la rumena si e' data alla fuga fino alla macchina del compagno, con cui e' ripartita sgommando nonostante l'elevato traffico mattutino della strada. La scena della donna che correva e' stata pero' notata da una pattuglia di passaggio, che poco dopo ha incontrato anche un anziano che si sbracciava indicando la ragazza. Dopo un breve inseguimento- concluso quando la coppia ha svoltato in una strada chiusa- l'orologio e' stato recuperato e i giovani portati in caserma. (SEGUE)   (Cai/ Dire) 14:10 20-06-1
Una pattuglia della polizia

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?