Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

"Antidegrado: quali mezzi e formazione?"

Lunedì question time in Consiglio comunale: "E’ emersa la necessità di migliorare l’addestramento"

FIRENZE“

"Quali dotazioni agli uomini del Reparto antidegrado della Polizia Municipale per svolgere il servizio?" Questo, in sintesi, il primo ’question time che il Movimento 5 Stelle intende porre alla giunta nel corso del Consiglio comunale del 9 Maggio.

"Nella giornata di ieri (giovedì, ndc) abbiamo visitato il reparto anti degrado del corpo in via dell’Agnolo – dichiara il capogruppo del MoVimento 5 Stelle Roberto De Blasi – riscontrando criticità che necessitano di essere risolte al più presto per mettere i nostri agenti nella condizione di lavorare nella massima sicurezza: pare che da anni sia autorizzato l’intervento di realizzazione di un nuovo ingresso carrabile e pedonale su via Ghibellina così da ripristinare le condizioni di sicurezza negli accessi e nelle uscite dal reparto.

"È emersa, inoltre – si legge ancora nella nota – la necessità di migliorare il percorso di formazione e addestramento cui sottoporre i nostri agenti così da renderli edotti e preparati fisicamente nelle operazioni di fermo.

In proposito – prosegue De Blasi – chiederemo all’assessore competente: specifiche sui dispositivi in dotazione agli agenti dell’antidegrado; se e con quale frequenza siano sottoposti a corsi di formazione e addestramento finalizzato all’apprendimento delle tecniche di fermo e quale sia l’età media degli agenti per genere. Tutto ciò – conclude De Blasi – è necessario al fine della corretta applicazione del nuovo regolamento di Polizia Urbana da parte dei nostri agenti". L’altro interrogativo alla giunta riguarda la riqualificazione del giardino ex Meccanò, il cui cantiere è ancora in stato di abbandono.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?