Firenze, 8 settembre 2017 - La Procura Militare di Roma ha aperto un'indagine per i propri aspetti di competenza in relazione alla denuncia delle due studentesse americane che sostengono di essere state violentate a Firenze da due carabinieri, ora indagati. 

Intanto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, commentando la vicenda delle due giovani americane ha detto: "Se fosse vero è un fatto inaudito". "Gli accertamenti  - ha dichiarato il ministro della Difesa - sono ancora in corso ma risulta una qualche fondatezza rispetto alle accuse che vengono mosse" "Si tratterebbe - ha continuato Roberta Pinotti -, e usiamo ancora il condizionale, di un episodio gravissimo. Lo stupro è sempre qualcosa di grave, ma e' di gravita' inaudita se viene commesso da carabinieri in uniforme perche' i cittadini si rivolgono loro e a quella divisa per avere rassicurazioni e sicurezza. Non abbiamo ancora ricevuto comunicazioni, abbiamo appreso tutto dai media, ma qualora l'accusa dovesse essere ufficializzata, i due carabinieri verranno immediatamente sospesi e seguiremo le indagini".