Aeroporto di Peretola
Aeroporto di Peretola

Firenze, 12 ottobre 2019 - Momenti di paura all'aeroporto di Firenze intorno alle sette del mattino. Un uomo di trent'anni, originario di Capoverde, ha aggredito un poliziotto e una guardia giurata, cercando poi di rubare il mitra a un militare che era di guardia nello scalo. Militare che era intervenuto anch'esso per fermare quell'uomo che aveva perso il controllo. Il trentenne è stato arrestato dalla polizia con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Secondo quanto riferito, l'agente e il vigilante erano intervenuti dopo che, in stato di agitazione, l'uomo aveva sfondato la porta di uno dei bagni pubblici dell'aeroporto. Poliziotto e guardia giurata hanno riportato lievi lesioni a seguito della colluttazione. In totale preda a un raptus, è poi fuggito all'esterno dello scalo cercando di rubare l'arma a uno dei militari che presidiano la struttura.

Il 30enne sarebbe figura nota alle forze dell'ordine, che lo avrebbero controllato più volte a Firenze nella zona della stazione di Santa Maria Novella.