GIULIO ARONICA
Cosa Fare

Teatro Comunale dell'Antella: Lafollestate dell'associazione Archètipo

Dal 15 giugno fino a settembre, cinema, musica, teatro, spettacoli per bambini e un festival dedicato al sacro animano l'estate della frazione di Bagno a Ripoli.

Vagone bistrot della Carrozza 10

Vagone bistrot della Carrozza 10

Firenze, 12 giugno 2024 - E la chiamano estate. Non è quella sofferente e malinconica raccontata nel celebre brano di Bruno Martino e Franco Califano, ma la stagione colorata di spettacoli ed eventi dell'associazione Archètipo, che da sabato fino a settembre anima gli spazi del Teatro Comunale dell'Antella e il vagone bistrot della Carrozza 10 con un programma di musica e cinema, teatro e mostre, aperitivi e attività per bambini. 

Il cartellone si apre con il live painting dei creativi Laben, UN-kage e Stelle Confuse, che realizzeranno opere d'arte come parte dell'allestimento dell'arena, e la possibilità di visitare l'esposizione "Colors in Carriage", dedicata proprio a Laben. Ogni martedì è previsto l'appuntamento con i migliori successi della stagione cinematografica - da "Foglie al vento" (25 giugno) di Aki Kaurismaki a "Tatami" (2 luglio) di Zahra Amir Ebrahimi e Guy Nattiv, da "Anatomia di una caduta" (9 luglio) di Justine Triet a "The Holdovers" (martedì 23) di Alexander Payne - e la rassegna a tema "I mille volti del sacro", che propone workshop, seminari e ospiti esclusivi, come Antonio Rezza, autore di "Il cristo in gola", Letizia Fuochi, protagonista sul palco di "Non fu sogno né sonno, storia di una donna e del vento di marzo", su musiche di De André e testi di Erri De Luca, e il regista Iacopo Braca, fondatore del collettivo artistico fiorentino "Teatro Sotterraneo". 

Il mercoledì è invece riservato al teatro, che spazia tra i generi in compagnia di straordinari interpreti come Paolo Migone e il suo "Diario di un impermeabile" (27 giugno), il drammaturgo e giornalista Alberto Severi, in scena con "Chiantishire racconti alcolici notturni" (20 giugno), e la coppia formata da Maria Cassi e Leonardo Brizzi, che si divertono nell'irriverente "Opera buffa" (10 luglio). E poi la Slam Poetry dei Ripescati dalla piena, che fa tappa all'Antella con il suo campionato di improvvisazione (25 luglio), e la serata di cibo, storie ed emozioni preparata da Saga Salsa (3 luglio).

Non mancano i concerti per i più giovani: ogni giovedì si alterneranno band e sonorità diverse, dall'alternative rock dei due gruppi Black Willow + Sedna (11 luglio) ai nuovi strumenti come il Motrabbasso di Luigi Lullo Mosso (4 luglio), sino al polistrumentista jazz Mario Arcari (24 luglio), presente nell'ambito del Musart Festival.